Come scrivere secondo le logiche SEO su amazon

Pay-Per-Click-Management-Icon

Gruppo Comunica Web

Pay-Per-Click-Management-Icon

Gruppo Comunica Web

Seo analysis

Utili consigli SEO su Amazon: ottimizza la tua scheda prodotto descrivendo gli articoli con le giuste parole chiave nel titolo, nella descrizione e nell’elenco puntato. Ecco come scrivere secondo le logiche SEO su Amazon.

Saper scrivere secondo le logiche dell’algoritmo di classificazione dei prodotti organici di Amazon A9, è un’ attività indispensabile e di fondamentale importanza. Questo perché anche dalla SEO su Amazon dipenderà il traffico e la successiva vendita dei prodotti per la crescita del tuo business.
I più bravi venditori sanno bene che prima del lancio del prodotto l’ ottimizzazione SEO risulta fondamentale per acquisire le prime visite e successivamente per dominare il mercato e stabilizzare le vendite.

L’importanza della Seo su Amazon

La SEO è quell’insieme di pratiche e strategie utili a far aumentare la visibilità migliorandone la posizione nei risultati delle classifiche dei motori di ricerca di Amazon.

L’acquirente che vuole acquistare su Amazon, quasi sempre non passa per il motore di ricerca Google ma si collega direttamente sul sito Amazon cercando il prodotto di cui necessita. La ricerca avviene attraverso l’inserimento di parole chiave sul suggest di Amazon. Le logiche SEO su Amazon vanno sempre tenute sotto controllo.

Come ottimizzare le pagine prodotto su Amazon in ottica SEO salendo le classifiche di posizionamento.

L’e-commerce statunitense funziona in questo modo: inserisce nelle prime posizioni della SERP, i prodotti i cui risultati di vendita sono soddisfacenti e dai contenuti comprensibili e rilevanti. L’algoritmo A9 di Amazon dà visibilità a prodotti convertiti ed ottimizza le schede, poi seleziona le keywords presenti nella scheda prodotto. Le schede prodotto vanno ottimizzate nel seguente modo:

  • Titolo: contiene le parole chiave più voluminose e importanti. Risulta necessario scegliere le più opportune ed appropriate senza esagerare nel numero di keywords. Queste dovranno descrivere in modo efficiente il prodotto. Spesso, all’ interno del titolo è presente il nome del brand quando questo è registrato;
  • Bullet Point: è l’elenco puntato in cui vi sono le caratteristiche del prodotto ed i benefici che portano al consumatore. Qui vanno inserite le parole chiave più voluminose e inerenti che non sono state inserite nel titolo;
  • Descrizione: è il testo in cui si approfondiscono le caratteristiche e le peculiarità del prodotto, in cui sono trattati gli elementi tecnici come le dimensioni, il peso, i materiali e le modalità di utilizzo;
  • Backend Keywords: è l’elenco delle parole chiave a coda lunga non inserite altrove. Queste sono visibile solo dall’algoritmo A9.
  • Immagini: le foto devono rispettare delle linee guida definite da Amazon e devono essere ritratti tutti i dettagli. La scheda prodotto sul marketplace di Amazon richiede almeno un’immagine dell’articolo caricato. Il giusto compromessi è inserire almeno sette foto in formato JPEG e un video. Lo zoom di Amazon contribuisce a incrementare le vendite e per questo motivo è di fondamentale importanza inserire le foto con il giusto formato. Le dimensioni consigliate da Helium 10 corrispondono a 1053×1075. Devono essere di buona qualità consentendo ai clienti di valutare facilmente il prodotto e le sue caratteristiche. Le immagini devono essere chiare, informative e accattivanti. La prima immagine è la più importante e la più cliccata, deve mostrare solo il prodotto in vendita su sfondo bianco e il prodotto deve occupare tutto il riquadro. Le altre immagini devono invece mostrare il prodotto in uso e le sue caratteristiche progettuali e commerciali.

Ultimi consigli utili per il la posizione in Amazon

Creano profitto ed un ottimo posizionamento SEO anche questi elementi:

  • Recensioni: è importante il numero ottenuto,il voto medio ed il rapporto domande/risposte.
  • CTR:è il click-trough rate ossia la percentuale di clic in base a costo, qualità/ numero recensioni ed etichetta Prime;
  • Performance on-page: fa riferimento al numero di visita sulla pagina, ai tempi di permanenza, alle sessioni ed agli utenti unici;
  • Fattori off-page: sono le condivisioni social e l’uso dei link affiliati;
  • Caratteristiche del venditore: fa riferimento al numero di feedback positivi; alla crescita delle vendite ed al numero di prodotti in stock.

Crediamo nella digitalizzazione delle piccole e medie imprese e aiutiamo decine di imprenditori e professionisti a creare una solida reputazione online.
Parlaci del tuo prossimo progetto!

Crediamo nella digitalizzazione delle piccole e medie imprese e aiutiamo decine di imprenditori e professionisti a creare una solida reputazione online.
Parlaci del tuo prossimo progetto!

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su autorizzo si accettano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di Profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy