Ottimizza le immagini per il web: migliora la dimensione dei tuoi contenuti

Pay-Per-Click-Management-Icon

Gruppo Comunica Web

Pay-Per-Click-Management-Icon

Gruppo Comunica Web

Ottimizzazione Immagini per il Web

Uno degli errori che più frequentemente si commette quando si pubblica su canali social possiede o su un un sito web , è quello di non considerare il processo che si occupa di ottimizzare le immagini per il web.
Questa operazione, infatti, diventa essenziale nel momento in cui le prestazioni riscontrate sono scadenti, la formattazione di immagini e testo fanno si che il lettore sia meno invogliato a consultare il sito e la qualità del proprio lavoro è mediocre.

Fortunatamente, esistono svariati metodi per poter risolvere questo problema una volta per tutte e per poter facilmente ottimizzare le immagini per il web.

Come ottimizzare le immagini per il web

immagini web

Innanzitutto per procedere all’ottimizzazione dobbiamo conoscere il perché di questa operazione. Come detto in precedenza, i file multimediali come foto e immagini possono, se non ottimizzati, dar vita a una lunga serie di problemi che si ripercuotono direttamente sul sito web, rendendolo meno prestante e più disorganizzato.

L’ ottimizzazione delle foto in questo caso, può risolvere questo problema, andando ad agire direttamente sulla qualità e sulla dimensione del file, il quale renderanno fin da subito la pagina web più leggera e veloce. Andiamo perciò a vedere quali sono i passi da seguire per ottimizzare le immagini per il web.

Ridurre la dimensione delle immagini

immagini web

Affinché si voglia procedere con l’ottimizzazione delle immagini su un sito web, il primo passo da svolgere consiste nel ritagliare l’immagine da caricare, ossia eliminare tutto ciò che è superfluo o che non è di nostro interesse, e ridimensionarla, in modo tale da avere un file multimediale più leggero e con un impatto visivo migliore per l’utente.

Valutare il formato più idoneo

Una volta ritagliata e ridimensionata l’immagine, è necessario salvarla con un formato idoneo al web, come GIF, PNG e JPEG. Naturalmente ognuno di questi formati ha caratteristiche diverse, perciò andiamo ad analizzarle.

Grazie a queste informazioni non sarà più così complicato ottimizzare le immagini per i vari siti web.
É importante ricordare pertanto che un immagine con un peso più ridotto, oltre ad essere più facile da caricare sulla pagina web, colpirà direttamente l’occhio del lettore, il quale si sentirà invogliato e curioso nel proseguire la lettura.

Crediamo nella digitalizzazione delle piccole e medie imprese e aiutiamo decine di imprenditori e professionisti a creare una solida reputazione online.
Parlaci del tuo prossimo progetto!

Crediamo nella digitalizzazione delle piccole e medie imprese e aiutiamo decine di imprenditori e professionisti a creare una solida reputazione online.
Parlaci del tuo prossimo progetto!

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su autorizzo si accettano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di Profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy